Altri Argomenti

Reiki Sistema Usui

I tre Livelli di Reiki

L'Ideogramma di Reiki

Mikao Usui

I Principi di Reiki

Le Origini di Reiki

I Trattamenti

I Sette Chakras

Le ghiandole endocrine

I Cinque Organi

Femminile e Maschile

I Seminari

Calendario Seminari

Iscrizioni

Come Arrivare

Le Vergogne del Reiki

Legislazione

Sperimentazione

Links

Altri Argomenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai ad inizio pagina

 

Progetto "Fianco a Fianco"

 

Antefatto

Un sabato mattina poco prima di Natale 2009, vado a far visita ad un'amica ed in casa sua trovo un ragazzo semplice, con la faccia pulita, due occhi grandi e puri.

Si prepara la colazione, ci raccontiamo la nostra vita, lui mi ascolta, io lo ascolto, piango raccontando la mia esperienza, mi commuovo ascoltando la sua.

Due ore dopo, esco da quella casa rinnovata e trasformata. Ancora una volta ho la conferma di quanto la comunicazione sia un potente agente trasformatore di coscienze.

Decido dunque di pubblicare questa pagina perchè desidero che anche voi abbiate la possibilità di conoscere quel ragazzo: Marco Sardella.

Nel 2005 il milanese Marco Sardella fondò, col sostegno di Luzi Lintner e dell'OEW, una scuola elementare per orfani, e in particolare per orfani affetti dal virus dell'AIDS, nel quartiere dei poveri di Chipata, nello stato sudafricano dello Zambia.

Il Progetto "Fianco a Fianco" è realizzato con il patrocinio dell'OEW (Organizzazione per un mondo solidare di Bressanone - BZ)

Nascita del Gruppo Progetto "Fianco a Fianco"

Nel febbraio 2008 la morte di Luzi Lintner, infaticabile ed entusiasta animatore e sostenitore di numerosi progetti, ha reso il futuro di questo ed altri progetti incerto, dato che i finanziamenti e l'organizzazione non sarebbero stati più garantiti se non fossero arrivati nuovi aiuti. Per questo l'OEW ha invitato tutti i volontari dei vari progetti a formare dei gruppi indipendenti che potessero assicurarsi autonomamente la propria sopravvivenza ed il proprio futuro. Ed è così che è nato questo gruppo di giovani, quasi tutti con un'esperienza di soggiorno di solidarietà in Zambia.

Il Progetto

Nella scuola vengono accolti tutti i bambini, anche quelli privi di sostegni, che rimarrebbero esclusi dalla possibilità di frequenza scolastica: ossia i tanti bambini orfani o semiorfani, che in caso contrario probabilmente lavorerebbero nei campi o chiederebbero l'elemosina lungo le strade.

Dal giorno dell'inaugurazione la scuola è migliorata e si è sviluppata visibilmente. Essa offre a 150 bambini educazione elementare gratuita (fino alla settima classe), assistenza medica, vestiario e un pasto caldo al giorno. E dopo la fine della scuola dell'obbligo (fino alla dodicesima classe) si cerca di accompagnare i bambini fino all'esame di maturità in una scuola statale.

Ciò significa che dalla settima classe vengono pagate per i bambini le tasse scolastiche, le uniformi e il necessario per lo studio, mentre Marco va alle udienze dei loro insegnanti, oltre ad essere sempre a loro disposizione. Gli studenti, in media di 17 anni, vengono ogni giorno alla loro vecchia scuola, per svolgere qualche piccolo servizio (es. pulire la scuola), in cambio di quanto viene loro offerto.

Oltre a lezioni per i bambini, che vengono tenute da insegnanti professionisti locali, la scuola offre anche un programma per il tempo libero e corsi di alfabetizzazione per adulti e proprio per questo la scuola è diventata un centro di socializzazione nel quartiere dei poveri.

La scuola offre ai bambini un luogo per giocare e per incontrare amici ed è appunto un luogo dove i bambini possono essere bambini e dove possono dimenticare i problemi della quotidianità.

La struttura della scuola è in continua evoluzione sin dall'inizio. L'avvenimento più importante di quest'anno è stato il collegamento della scuola all'acqua potabile.

Per sostenere il progetto

Chi avesse interesse a sostenere il progetto può farlo in modalità una tantum o in modo più continuativo in forma di sponsorship con un'adozione a distanza. Tutte le donazioni finiscono interamente al progetto: 100%

Per informazioni contattare l'OEW Organizzazione per un Mondo Solidale - Via Vintler, 22 - 39042 Bressanone tel. 0472 833950, oppure Sig.ra Venera Rottensteiner tel. 3482621246

Citazione

"Abbiamo bisogno di persone capaci di portare amore nel mondo. Così la terra sarà più calda e più bella e chi è senza forza potrà ritrovarla" (Marco Sardella)

 

 

Reiki non ha scopi ideologici o politici, non si pone in contrasto nè pretende di sostituirsi ad alcun tipo di confessione religiosa o di terapia medico-sanitaria.